bannerpo
Errore
  • Unable to load Cache Storage: database
  • Unable to load Cache Storage: database
  • Unable to load Cache Storage: database
  • Unable to load Cache Storage: database
Territorio

San benedetto Po è punto strategico di partenza alla scoperta di alcune delle più belle e romantiche città d’arte della Lombardia, Mantova a soli 20 minuti d’auto, del Veneto, Verona e Padova, e dell’Emilia Romagna, Ferrara, Modena e Parma.

 

La storia

La storia di San Benedetto Po è legata inscindibilmente con la nascita, la vita, lo sviluppo e la soppressione napoleonica dell'abbazia del Polirone, uno dei siti cluniacensi più importanti tra i più di mille che sorsero nell'Europa medievale. Il monastero fu fondato da Tedaldo di Canossa nel 1007. La famiglia dei Canossa fu artefice del suo sviluppo con donazioni di terreni. Particolari attenzioni vennero da Matilde, che alla sua morte avvenuta nel 1115, volle esservi sepolta. In vita donò l'abbazia del Polirone al Papa che lo affidò a Ugo di Cluny.
Nel 1634 Urbano VIII ne comprò i resti mortali affinché fossero tumulati in San Pietro dove ancora oggi si trova all'interno di un mausoleo disegnato dal Bernini. Nel corso dei secoli, periodi di decadenza si alternano con momenti di rinnovato splendore. Dal 1420 su impulso dei Gonzaga, il Polirone passò alla congregazione di S. Giustina di Padova che portò, tra gli altri, Giulio Romano a partecipare ai lavori di ristrutturazione della Basilica di San Benedetto. L'attività del monastero continuerà fino a quando Napoleone il 9 marzo 1797 ne decise la soppressione.

La cucina tipica

I prodotti del territorio di San benedetto Po offrono ai più esigenti buongustai la possibilità di
assaporare pietanze particolari della tradizione, cucinate sapientemente da cuochi rigorosamente
mantovani dei vari ristoranti e trattorie .

Tortelli di zucca
Agnolini in brodo
Risotto con le salamelle
Risotto col pesce gatto
Luccio in salsa
Stracotto d'asino
Polenta e gras pistà
 

Dolci

Sbrisolona
Anello di Monaco (dolce stagionale del periodo natalizio)
Bissolano
Torta di tagliatelle
Mostarda mantovana